Dott.ssa Maria Angiolina BELLO SILVA – chirurgo vascolare

Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Vascolare, Master Universitario in Linfologia ed esperta di eco-Doppler a Pinerolo.

Esegue privatamente presso il nostro studio a Pinerolo visite angiologiche, flebologiche, vascolari ed eco-Doppler a Pinerolo. Inoltre:

Medico di grande esperienza ha preso parte parte su invito a numerosi congressi nazionali. 

Le teleangectasie:

Le teleangectasie sono dilatazioni innocue di piccoli vasi ematici (venule, capillaried arteriole), visibili oltre l’epidermide: si presentano come piccoli filamenti dal colorito rosso-bluastro. Le teleangectasie si manifestano negli uomini e soprattutto nelle donne; in genere, il disturbo è legato all’avanzare dell’età, ma non mancano casi di soggetti affetti da teleangectasie in età giovanile. Nella senescenza, le teleangectasie tendono ad evidenziarsi maggiormente: infatti, se nei giovani soggetti il diametro dei vasi sanguigni interessati si aggira tra i 2 ed i 3 millimetri, negli anziani le dimensioni possono aumentare. Le teleangectasie presentano un decorso variabile nell’arco degli anni: il loro numero e le loro dimensioni possono non solo modificarsi, ma la comparsa di nuove teleangectasie è molto probabile.

Le cause che favoriscono la comparsa delle teleangectasie possono essere molteplici: vasodilatazione, processi infiammatori ripetuti, predisposizione genetica, variazioni ormonali (es. gravidanza).
Ad ogni modo, nella maggioranza dei casi, le teleangectasie rappresentano la conseguenza diretta di una vasodilatazione causata da un difficoltoso e non adeguato drenaggio venoso.

Naturalmente, il trattamento da effettuarsi, dipende dal tipo di teleangectasie di cui soffre il paziente e, soprattutto, dalla causa che le ha scatenate. Sarà cura della Dott.ssa Bello Silva definire se esiste una malattia di base da curare e quando porre indicazione a trattamenti specifici come la laserterapia, uno tra i trattamenti di maggior successo per l’eliminazione delle teleangectasie. Oltre al laser, sempre previa consultazione medica, è altresì possibile ricorrere a trattamenti con luce pulsata ad alta intensità, con radiofrequenza, oppure alla scleroterapia.

Di seguito, alcune spiegazioni su alcuni degli eco-Doppler eseguibili a Pinerolo presso La Claire Studi Medici:

Che cos’è l’eco-Doppler venoso arti inferiori e a cosa serve?

L’eco-color-Doppler è una metodica diagnostica non invasiva che permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno. È un esame che non reca alcun dolore o fastidio.

Attraverso lo studio delle vene del sistema profondo degli arti inferiori, si pone come diagnosi di trombosi venosa profonda (TVP) e consente il controllo dell’evoluzione nel tempo. Attraverso lo studio delle vene del sistema superficiale, si valutano inoltre la malattia varicosa e le sue complicanze. È l’esame fondamentale nella valutazione dell’anatomia della malattia varicosa, allo scopo di preparare alla chirurgia endovascolare (EVLA), tradizionale (flebectomio o scleroterapia) o al trattamento medico elastocompressivo.

Che cos’è l’Eco-color-Doppler arterioso degli arti inferiori?

L’Eco-color-Doppler arterioso degli arti inferiori è un esame diagnostico non invasivo il cui obiettivo è analizzare la circolazione arteriosa a livello delle gambe e dell’addome.

Si tratta di un’ecografia, potenziata dai valori visivi (color) e acustici (Doppler), in grado di studiare le condizioni interne dei vasi e il flusso del sangue che scorre al loro interno.

A cosa serve l’Eco-color-Doppler arterioso degli arti inferiori?

Grazie all’Eco-color-Doppler arterioso degli arti inferiori è possibile effettuare una valutazione delle condizioni dei vasi di conduzione del sangue arterioso che raggiungono i tessuti delle gambe.

Questo esame consente di verificare o monitorare condizioni di:

  • Stenosi dei vasi delle gambe: questi restringimenti possono causare dolore ai polpacci mentre si cammina.
  • Trombosi
  • Aneurismi (cioè allargamenti) dei vasi delle gambe.

Che cos’è l’Eco-color-Doppler TSA?

L’Eco-color-Doppler TSA è un esame diagnostico non invasivo il cui obiettivo è monitorare la circolazione arteriosa che dalle carotidi e dalle arterie vertebrali raggiunge il cervello.

Si tratta di un’indagine ecografica potenziata dai valori visivi (color) e acustici (doppler), in grado di esaminare le condizioni interne dei vasi sanguigni e il flusso che vi scorre.

A cosa serve l’Eco-color-Doppler TSA?

Grazie all’Eco-color-Doppler TSA è possibile confermare o escludere la presenza di placche nei vasi deputati a far arrivare al cervello il sangue ossigenato. Queste placche, anche dette ateromi, potrebbero favorire l’insorgenza di un ictus.