Dott.ssa Stefania ROMANELLI – psicologa Pinerolo

Psicologa a Pinerolo, si è laureata in Psicologia del Lavoro presso l’Università degli Studi di Torino e ha conseguito la specialità presso il Centro di Terapia Cognitiva di Torino con orientamento Costruttivista.


E’ iscritta all’Albo degli Psicologi del Piemonte n. 8212.

Nel 2016 ha conseguito il Corso di Perfezionamento in Psicologia dello Sport presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Torino.

Dal 2017 ha svolto l’attività di tirocinio presso il Centro di Salute Mentale di Torre Pellice (Asl TO3) occupandomi personalmente di terapie con adolescenti ed adulti.

Fa parte della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC) e della EFT Italia (Emotionally Focused Therapy).

Negli anni ha sempre aggiornato la mia preparazione con corsi di formazione e seminari.

Il suo campo di maggior esperienza clinico è particolarmente legato ai disturbi d’ansia, campo che ho approfondito negli anni attraverso l’esperienza clinica ed ai disturbi dell’alimentazione, settore in cui opero in sinergia con altri professionisti e che ho avuto modo di sviluppare attraverso la formazione AIDAP (Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso). Inoltre è terapeuta EFT certificato e si occupa di psicoterapia di coppia.

La Pscioterapia individuale:

Fare una Terapia cognitivo costruttivista è compiere un viaggio di conoscenza dentro se stessi, un viaggio in cui la relazione terapeuta-paziente diventa il principale strumento di lavoro. Il protagonista di questo viaggio sarai tu: approfondiremo la dimensione cognitiva (quello che pensi), emotiva (quello che senti) e relazionale (come interagisci con le persone per te significative) con l’obiettivo di capire in che modo queste ti portino a star male o a comportarti in modo incoerente con i tuoi obiettivi. Non ti verranno dati consigli o giudizi ma strumenti per comprendere autonomamente quale sia la strada migliore da seguire. Collaboreremo per cercare di identificare degli obiettivi su cui lavorare, in modo tale che tu abbia chiaro, in ogni momento, in che direzione stiamo andando. I sintomi non verranno intesi come semplici elementi da rimuovere ma ci offriranno la possibilità di avviare un processo di riflessione e ricostruzione di un più dinamico senso di sé. La finalità ultima del processo terapeutico è certamente la diminuzione degli eventuali sintomi psicopatologici ma soprattutto che tu acquisisca una rinnovata immagine di te, che comprenda appieno le tue emozioni, che diventi più tollerante rispetto agli eventi della vita ed in grado di trarre piacere da essa.

La Psicoterapia di Coppia:

Nel corso del tempo può succedere che qualche fattore ostacoli l’armonia e la sicurezza di un rapporto di coppia. È possibile che la coppia abbia le risorse per accorgersi di ciò che sta accadendo e ripristinare l’equilibrio, così come può invece succedere che le difficoltà non si riescano a superare e causino l’allontanamento dei partner o una forte conflittualità all’interno del rapporto, che si traduce in un malessere generale, anche molto intenso.
Utilizzo la EFT (Emotionally Focused Therapy), un approccio strutturato per la terapia di coppia formulato negli anni ’80 e sviluppatosi conseguentemente alla scienza dell’attaccamento. E’ stato messo a punto dalla dott.ssa Sue Johnson come mezzo per aiutare le coppie a ritrovare l’amore e la felicità.
Gli studi hanno riscontrato che un 70-75% delle coppie in terapia risolve la propria iniziale condizione disfunzionale e circa un 90% manifesta un cambiamento significativo.
La EFT aiuta i partner a conoscere i momenti in cui si feriscono l’un l’altro nella loro danza relazionale e come possono invece mantenere il loro equilibrio emotivo anche in questi momenti. Attraverso questo approccio la coppia imparerà come avvicinarsi per esprimere i sentimenti e i bisogni più delicati e vulnerabili in un modo che aiuti l’altro membro a rispondere e ad aprirsi. Questo creerà vicinanza, fiducia e connessione.